Martedi, Luglio 25, 2017 /
ItalianoEnglish
Notizie Venezia Cinema - Paradiso perduto
13Set2009

Venezia Cinema - Paradiso perduto

E’ giunto ormai alla sua decima edizione Circuito off, il Venice International Short Film Festival, in programma sull’Isola di San Servolo, manifestazione che si svolge a latere della sessantaseiesima mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. 

Un iniziativa per promuovere i talenti emergenti grazie a una serie di concorsi, con i corti internazionali, il Made in Italy, il Short in Web e Veneto in Short, quest’anno. Fondamentale l’attenzione che la rassegna offre al mercato dei corti, che nel 2009 con Venice Off Trade – International Short Film Market, un evento nato dalla collaborazione tra il quarto mercato del cortometraggio di Circuito Off e terzo Digital Expo, prevede meeting con i buyer e distributori italiani ed europei e numerose conferenze. Quest’anno in preselezione sono arrivati 2860 cortometraggi provenienti da 101 nazioni, di questi 66 israeliani, un grande successo per il festival e per il cinema indipendente Israeliano. Tra i 37 cortometraggi selezionati per concorrere al Gran Premio Volvo assegnato dalla giuria internazionale, abbiamo Lost Paradise di Mihal Brezis e Oded Binun, due giovani registi diplomatisi entrambi al Sam Spiegel Film Institute di Gerusalemme. Nel cortometraggio un uomo e una donna fanno teneramente l’amore in una stanza d’albergo a una stella. Pochi attimi dopo, l’idillio che pareva autentico è sparito. L’uomo indossa nuovamente il Tallit katan, la kippà e i suoi abiti da ebreo ortodosso, mentre la donna copre le sue nudità con il chador, il velo tradizionale islamico. È giunto il momento di tornare alla vita di tutti i giorni, di riprendere separatamente la propria strada e abbandonare quel piccolo paradiso perduto, luogo etereo di passione impossibile, luogo dove poter abbandonare totalmente le proprie inibizioni, i propri ruoli sociali e religiosi per essere semplicemente due novelli Adamo ed Eva. Un uomo, una donna e il loro sogno d’amore.

Michael Calimani

Scritto da Redazione, Pubblicato in Notizie

Questo sito utilizza cookie in linea con le tue preferenze. Cliccando sul bottone "Accetta" acconsentirai all'uso dei cookies. Per avere maggiori informazioni sui Cookies e su come eventualmente cancellarli visitare la nostra privacy policy.

Accetto i Cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information